Ladytux

avanzando senza sosta, su terreni accidentati

ahem…

Posted by ladytux su ottobre 8, 2008

Se la redazione “funziona” e “funzionava” come mai quando io sono partita in kilombo (20 maggio) c’erano 500 iscritti ed oggi solo 303? Mi è andato l’occhio su “utanti” e sono rimasta basita. Manca quasi la metà degli utenti????????? La redazione si è chiesta ed ha dibattuto sul motivo? Cortesemente ci dà una risposta? 200 utenti persi per strada in circa 4 mesi? Magari è solo capitato vero… ma un dibattito e un dialogo con il collettivo ci sarà stato in questi mesi..o no?
Insomma che cosa si è fatto per arginare la FUGA da Kilombo?
Cosa si sta facendo per farlo ricrescere, anche se sappiamo che una persona che va via non è come una che arriva.. kilombo ha partecipato come “gruppo” a qualche manifestazione? Ha firmato piattaforme decidendo con il collettivo (ovviamente)? ha invitato blogger ad entrare? Insomma che diavolo ha fatto e come? Se ci sono state azioni sarà congiuntura, se azioni non ci sono state, beh la colpa c’è.
E se azioni non ce ne sono state (se non quelle del maestrino de noantri) il collettivo non ha ancora chiesto le dimissioni della redazione??????? Minchia se siete diventati buoni…

aggiornamento lettera aperta ai kilombisti

Annunci

29 Risposte to “ahem…”

  1. Rigitans' said

    il motivo?la lotta con kligg. e il non saper gestire questa situazione straordinaria da parte dei redattori( e ammetto che non è facile, non los arà nemmeno per noi).

    sono con te sul dibattere di questa emergenza in kilombo. io avevo notato che da ieri a oggi era diminuito da 304 a 303, ma non avevo fatto caso che una volta eravamo 500.

    che poi, kligg non è come kilombo, e si può sovrapporre.
    e kilombo deve imparare a rinnovarsi per dare nuovi spunti e nuovo consenso.

  2. Giulia said

    Forse non sai che l’addetto alla manipolazione della banca dati è Spartacus Quirinus, che ha cancellato oltre 200 utenti che secondo i loro parametri non si collegavano da molto tempo. Il molto tempo è 6 mesi, penso lui lo possa confermare.

    Spartacus Quirinus, mette gli utenti, toglie gli utenti, modifica gli utenti è il Karate Kid di Kilombo.

    Lui quando questo è stato fatto notare, rispose che era per abbassare il famoso numero di aderenti al 5% in caso di emendamenti, secondo me lo scopo è per il voto, riducono Kilombo tra sospesi e cancellati ad un circoletto di amici.

    Infatti tra i 200 cancellati naturalmente ci trovi membri del collettivo come Rita Pani che se ne sono andati per la gestione scandalosa della redazione
    Leggiti sto post: http://r-esistenza-settimanale.blogspot.com/2008/07/alla-redazione-di-kilombo.html

    E leggiti la reazione di Pieroni su Facebook a chi glielo ricordava:

    Dario Accolla ha scritto
    alle 14.48 del 2 settembre 2008
    “…A causa di Pieroni sono andati via molti blogger di qualità; gli ultimi: R-Esistenza e Famiglia Fantasma. That’s all.”

    Risposta:
    Valerio Pieroni ha scritto
    alle 15.08 del 2 settembre 2008
    “….Pensa, caro Elfo, che io conosco blogger che si rifiutano di entrare dentro Kilombo per la presenza di siti come quelli che tu hai citato. Quindi il problema ci sta da ambedue le “fazioni”….

    Così risolvono. Pensi che Pieroni abbia scritto a Rita Pani o famiglia fantasma? NO.
    Ciao

  3. Giulia said

    Rigitans Kligg non c’entra con Kilombo. Esiste Liberazione, Il manifesto, Repubblica, L’Unità un sacco di giornali di sinistra.
    Io non ho mai letto su uno di questi giornali chiudiamo perchè i lettori del mio comprano quell’altro, ma caso mai si imputava la direzione del quotidiano.
    Per altro secondo me più aggregatori di sinistra ci sono meglio è.
    Ciao

  4. ladytux said

    @cioè….il contetacchia ha colpito ancora? il cancellare chi non scrive da 6 mesi si fa… e si è fatto…ma PRIMA SI SONO CONTATTATI TUTTI QUELLI CHE VENIVANO CANCELLATI.Chiedendo anche “come mai?” che era un utile strumento per capire i problemi ecorreggere le rotte e riprendere utenti. Sono stati tutti contattati? sono stati contattati solo alcuni?non sono stati contattati? E perchè?
    (Davvero nessuno ha ancora chiesto le dimissioni della redazione?) Mah

  5. ladytux said

    @rigitan’s.. scusami ma un aggregatore concorrente dovrebbe far svegliare una redazione non ammazzarla. E poi, concorrente di cosa se entrambi sono gratuiti e di diffusione di notizie? Qualcuno ci guadagna qualcosa? Ufficialmente no. Il nostro scopo è di far circolare notizie? bene. Uno due o tre aggregatori sono un bene, non un male (sempre che non ci sia chi scambia il ruolo da redattore con un potere, non tu ovviamente). Poi, eventualmente, c’è kligg vuoi tenere testa alla concorrenza e quindi la redazione sbatte fuori la gente? In più la fai incazzare? apperò. Possiamo candidare queste persone con forza italia la prossima volta? Torniamo al governo di corsa. Gli utenti erano 500 ed è il modo con cui si valutaVA una redazione. Se te ne diminuivano di due apriti cielo. Se aumentavano di una decina, apriti cielo lo stesso. Ricordo Tisbe incazzata (a ragione) perchè una delle redazioni (credo fosse quella dove stavo entrando io) non aveva tirato su nè il numero di utenti nè fatto nulla per far venir fuori kilombo.
    No, non va. Se il cane scappa, è perchè il padrone è stronzo, non ci piove.
    besos rojos
    ladytux

  6. Giulia said

    Le dimissioni sono state anche chieste ma visto il modus operandi cioè fai domande o ti opponi ti sospendo e ti metto nel giro dei complottisti con una serie di post a cura di
    Spartacus, Tisbe , Pieroni e Valent tutti regolarmente aggregati senza dare il diritto di replica alcuni per non dire molti hanno paura e preferiscono metapostare d’altro.

    E la nave affonda.

    Anche la questione Kligg, è palese che c’è malafede.
    Vero parlano di sinistra ma sono 2 cose differenti, su uno posti e sull’altro voti il post e commenti.

    Una redazione intelligente avrebbe cercato collaborazione , unione, condivisione non scontro, con io sono di sinistra l’altro è un fascista.

    Ma alla fine le cose vengono a galla.

  7. ladytux said

    @Giulia… fai domande o ti opponi ti sospendo… ahem lo sanno lorsignori che kilombo è un aggregatore ma la legge italiana è ancora valida? Che se ad uno girano le palle può muoversi e ottimamente usando i mezzi della legge? Se non il semplice sputtanamento carta alla mano. E’ che con lo sputtanamento chi ci rimetterebbe di più sarebbe proprio Valerione, l’unico che a Roma qualcosa da perdere ce l’avrebbe. Ora, finchè mi ci incazzo io, è tutto nel limite della dialettica e della risatina e resta in kilombo, con qualcun altro, inserito nel pd e di sinistra (a volte le contraddizioni esistono), non so come ne uscirebbe. Contento lui. Fare politica è anche non darsi la zappa sui piedi da soli.
    besos rojos

  8. Il conte Tacchia ha inviato la seguente mail a tutti i kilombisti che risultavano non più attivi:
    Caro utente di Kilombo,
    stiamo procedendo ad una ripulitura degli archivi poiché le posizioni inattive o addirittura mai loggate, incidono nelle eventuali richieste di modifiche che debbono essere appoggiate da almeno il 5% degli iscritti.
    Poiché le vostre posizioni risultano non aver più effettuato un login da maggio-giugno 2008, vi preghiamo di farci sapere se intendete rimanere nell’aggregatore, dopodiché per evitare questi messaggi sarà sufficiente effettuare
    un logi di tanto in tanto poiché il sistema registra la data dell’ultimo login anche se non si è postato. Se viceversa non siete più interessati, basterà ignorare questa mail. Va da sé che qualora voleste riaggregarvi basterà richiederlo facendo riferimento alla precedente
    iscrizione (si eviterà di attendere i quattro giorni attuali…)
    Cordiali saluti
    Spartacus Quirinus (redazione di Kilombo)
    Per cui se la cavaliera de noantri prima di partire lancia in resta si fossedocumentata, ahem, avrebbe fatto meglio anziché dar fiato alla giulia (portavoce di qualcuna altro) che pur avendo fondato un gruppo FAKE su Facebook si prende tanto a cuore le faccende di Kilombo. La ripulitura degli archivi si è sempre fatta, e tra l’altro è un lavoro noiosissimo… non si preoccupi la spremiagrumi che tanto per le elezioni votano a malapena il 20-25% percento degli iscritti, e forse stavolta ci sarà una percentuale maggiore! Se oltre 100 non si erano mai degnati di fare neanche un login cosa significa? In ogni caso ho conservato tutti i dati delle posizioni cassate. Se qualcuno chiederà di rientrare ci vorranno cinque minuti per farlo. Io mi preoccuperei piuttosto della pagina autori dove c’è tal “chicco Q” il cui link apre una pagina pornografica pur esponendo una bellissima falce e martello.

  9. Giulia said

    Come vedi le mie parole sono verificate dai fatti.Ieri io mi sono fatta il giro di chiglia oggi tocca a te.
    Spartacus ti ha dedicato un post in cui dimostra l’imparzialità e la sua buona fede.

    Secondo te ad uno che tutti i giorni fa un post contro qualcuno anche che non conosce gli frega di Kilombo?

    Secondo te è normale fare un post così nei confronti di un candidato pubblicando email private?

    Cioè l’email di un membro del collettivo ad un redattore.
    Questo è la cartina di tornasole della serietà di questa gente.

  10. Antonio said

    Due domande:
    1)cosa ne pensi di questa proposta e se credi possa migliorare(rendendo più partecipata)l’adesione a kilombo

    http://sinistradelfia.blogspot.com/2008/10/la-mia-proposta-di-modifica-stata.html

    2)Quale è la tua posizione sulla Sinistra.Ossia segui il disegno di Diliberto o Vendola e perchè.

    Grazie

  11. Cloro said

    bene bene, Ladytuxy, ma dov’eri finita, tutto ‘sto tempo?
    Senti, sono un po’ OT ma ho letto questo post di spartacus, il vecchio “compagno” stuprato virtualmente dal blog del veltroniano
    http://spartacusquirinus.iobloggo.com/archive.php?eid=1443
    Ma com’è che sei stata spocchiosa con lui? Non gli hai leccato prontamente le suole? Non hai osservato le debite proporzioni temporali, per cui, essendo stata con la tua impazienza di “nocumento” ai “colleghi” kilombisti, avendoli, come dice lui “danneggiati” non hai prontamente infilato il cilicio e cosparso il capo di cenere?
    E’ inutile che tu dica 😀 magari ero di fretta perchè stavo sul lavoro o non me ne sono manco accorta… Il cazziatone dell’anziano redattore ti doveva piombare sul groppone senza che tu facessi la spocchiosa “rispondendo” in modo “inadeguato” al ruolo e all’età dell’anziano e autoritario “compagno”.
    Dovresti rispondergli come fece Federigo Borromeo a Don Abbondio nel famoso romanzo di Manzoni: “Dio sa se non mi spiace coprir di rimproveri questa vostra canizie” ma, insomma, prendersi della spocchiosa perchè egli vede della mancanza di rispetto per un rimbrotto NON dovuto, mi sembra il minimo, come risposta.
    Ciao e in bocca al lupo. Son sicura che ti eleggeranno.
    Cloro

  12. Giulia said

    Si ha ragione Spartacus rappresento una cordata russa.
    Interessante comunque la sua risposta “In ogni caso ho conservato tutti i dati delle posizioni cassate.” e dove di grazia sul tuo PC? I dati non sono tuoi, sono di Kilombo.
    Una redazione sfiduciata come questa il repulisti poteva tranquillamente farlo dopo quando dopo le elezioni ci sarebbero state persone legittimate.

  13. Giulia said

    @Spartacus: Grazie per il post di ieri ci ho messo un pochino a capirlo perchè lo scritto era pieno di errori di sintassi e grammaticali, comunque fa piacere quando un bell’uomo come te mi rivolge attenzioni.
    Oggi poi sono gelosa dopo che ho scoperto che sei un farfallino e mi tocca dividere le tue maschie attenzioni con Ladytux.
    Ma riesci a star dietro a tutte queste donne?
    L’altra domanda neanche te la faccio so che tra pillola rossa e blu sceglieresti quella blu, bel maschione!

  14. Cloro said

    no, poi la cosa ridicola è che uno che ha il blog infarcito di erroracci di morfosintassi (di tutti i tipi, dall’ortografia alla sintassi del periodo, all’ignorantissima grammatica) stigmatizza un refuso di Ladytux (GLI al posto di NEGLI) per far vedere che lei è ignorante, con un intento, pertanto, inutilmente e stronzamente denigratorio.
    tzè. Manco avesse parlato l’accademico della crusca. Al massimo spartacus puo’ impersonare l’accademico dei corn flakes .

  15. korvorosso said

    @Rigitans: La lotta con Kligg? Ma quando mai!!! L’ottanta per cento degli utenti di Kligg è iscritto a Kilombo!

  16. korvorosso said

    @Ladytux: Te ci devi riabituà a Spartacuccio nostro! Lui stuzzica stuzzica e spera che lo stuzzicato parta all’attacco per poi fare la vittima. Dà retta: lascialo perdere, che il mandato ha da scadere!

  17. […] Il riposo del guerriero Nervi Scoperti […]

  18. Rigitans' said

    ragazzi, quello che volete, però a me qualcosa non quadra della situazione. ho espresso il desiderio di”libero kilombo e libero kligg”. le dinamiche non mi sembrano queste però. mi sembra comunque che io parli nei confronti di kligg in termini di concorrenza e non di annullamento. e poi come dice korvo è concorrenza relativa perchè molti iscritti akligg postano anche su kilombo.

  19. Giulia said

    Perchè parlare di concorrenza nei confronti di Kligg?
    Perchè molti utenti postano anche li? E’ per caso vietato? Mica è in gioco la leadership degli aggregatori di sinistra con relativa poltrona.

    Torniamo all’esempio dei giornali. Chi compra l’Unità sarà libero di comprarsi anche il Manifesto o no?

    Se domani l’Unità metterà come direttore Feltri e nel CDR ci sieder i vari Ferrara cosa vuoi che faccia il lettore di sinistra che continui a leggerla? E cosa fa l’Unità da la colpa al Manifesto per il suo calo di lettori?L’errore è li, il manico in Kilombo è marcio, non è la concorrenza.

    Kligg e Kilombo sono due realtà non concorrenti che si occupano dello stesso tema politico essendo i due portali differenti e questo lo capisce chiunque a prima vista.

    Più portali di sinistra ci sono meglio è. Anche se riportano gli stessi post. Errore grave è vedere concorrenza, denigrare e non proporre sinergie. Il nemico tanto per essere chiari è la destra non Kligg.

  20. mario said

    Scusate, ma come si fa a tirare in ballo la questione della concorrenza?
    Kligg come tipo di impostazione (post votati) si avvicina molto più a OK notizie.
    Kilombo è una finestra in cui compaiono i post in ordine cronologico.
    Sono due cose completamente diverse.Se dovessi decidere tra l’uno e l’altro (sulla base della visibilità che garantisce) sceglierei Kilombo solo perché lascia il post in home page in funzione della rotazione tra blogger, e non per un voto.
    Quindi, se perde non è certamente per una questione di concorrenza.
    Il punto è che è diventato una macchietta nel panorama dell’informazione.
    Guardate la home page di oggi.Spartacus cazzia tutti quelli che gli stanno sui coglioni, e solo quelli.Dedica post che, oltre all’interessato, chi se li legge?Magari noi per rompergli un pò i coglioni.
    Se uno capita per caso, nell’aggregatore di sinistra, vede affiancati un binettiano che usa le parole di Bertinotti solo per dare fiato all’ano.Più liberista della buon’anima di Reagan
    (lui, mentre tutto crolla, si preoccupa dello statalismo) con un comunista alla RaW.Un reazionario di merda che occupa come uno squatter (senza averne le palle) la redazione manganellando chi non gli piace. E gli altri? muti e pippe.
    Se uno di sinistra passa da qui, secondo voi, pensa che quelli di sinistra (o solo socialisti e laici) hanno qualche buon motivo per postare qui?

  21. ladytux said

    @ spartacus… io ho un link ad un sito porno? ommioddio la binetti ora mi scomunica! (non ho capito dov’è però)
    @cloro…. Mi candido perchè mi è stato chiesto e perchè il casino è reale e ne ho saputa una nuova. Come sai i kilombisti sono tutti uguali e se sbaglia spartacus a rosicare inferocito sulle cazzate ed ha sbagliato con te censurando il post circa venti volte in un giorno (e non ha rispettato il ruolo della redazione) d’altra parte tu hai fatto la stessa guerra con altrettanti errori insulti e via dicendo. (hai insultato anche me perchè contestavo un post di una tua amica. ricordo bene..razzista e così a “cacchio”)
    Per il resto, quel che spartacus o altri dicono di me sul loro blog (a meno che non siano critiche costruttive e con un pò di logica) non mi interessa.
    @Antonio, ti rispondo più precisamente domani con post apposito domani, (l’internet point sta chiudendo, sorry) intanto già in altri commenti ti ho assicurato la mia adesione. Per Vendola…ahem..nulla e nessuno che mi parli di accordi (ANCORA?) con pd o simili fa per me. Toglietemi di torno la ex dirigenza DS, vi prego. Preferisco silvio, almeno lui mi odia e me lo dice in faccia.
    @korvo…ma io gioco, ti pare che mi incazzi sul serio con una persona anziana? Sono educata, io! Ovvio che se la nipotina sa come far incazzare il nonno lo fa…sò sempre stata pestifera. Anche con tutti gli altri kilombisti lo faccio, solo che filomeno, samie, costa, valerio e molti altri, hanno capito e non rosicano. Se si prende così sul serio che la colpa è la mia?
    @Altri…visto che io modero il linguaggio, potete farlo anche voi por favor? gracias. E’ un blog “moderato” e comunista. 😉

  22. Tisbe said

    @laditux, se vogliamo gettare benzina sul fuoco e pescare nel torbido, allora è un’altra cosa. Ma le cose stanno in maniera molto più semplice.
    Un’operazione simile fu fatta da supramonte che con santa pazienza ripulì le iscrizioni di kilombo dagli utenti doppioni (anche io risultavo iscritta 2 volte) e dagli utenti che non avevano mai postato o che non postavano da un anno. Non aggiungo altro.

  23. Giulia said

    Ladytux non pesca nel torbido, sono coloro che lanciano accuse senza prove, anatemi dogmatici in stile papale che lo fanno cercando di ingessare la nuova redazione che si insedierà e sorvolando sulle numerose porcate della vecchia.
    Sospensioni eterne, Cancellazioni di utenti con meno di 6 mesi,non rispetto della carta, uso improprio del marchio Kilombo, censure, aggressioni a membri del collettivo sospesi senza che gli stessi potessero difendersi.
    Una gestione fascista di un aggregatore di sinistra. Praga lo spiega bene nei suoi post.

  24. Giulia said

    Chi pesca nel torbido è chi sostiene queste tesi bizzarre: “c’è chi contesta il “Manuale del redattore” perché non sarebbe stato approvato dal collettivo e dimentica che neanche la Carta è stata sottoposta al voto.” mentendo dimenticando che la carta si può emendare. Ed è un redattore.
    http://www.iobloggo.com/comments.php?blogid=27743&eid=1446

  25. Cloro said

    x Ladytux: per come concepisco io il blogging politico, è inevitabile che ci scappino gli insulti. Che insulti poi? un vafanculo, un vacagare, un demente pezzo di merda. E allora? gli insulti si danno e si ricevono. Io tengo i commenti sul mio blog aperti, ogni tanto ci scappa, anche perchè non inibisco berlusconiani, teocon , fasci ecc dal commentare.
    Che senso ha moderare i commenti? Per me nessuno.
    Ovvio che il gioco funziona quando si usano i nick e non i nomi veri, perchè si sta a quel livello di impersonalità che rende possible le discussioni oltre un certo livello di animazione.
    Sul caso kilombo, è andata diversamente.
    L’aggregatore aveva pubblicato post di una nota maniaca che recavano 1)mio nome e cognome 2)mio posto di lavoro e scuola di mia figlia minorenne 3) informazioni atte a incitare chiunque mi conoscesse ad adescare mia figlia minore perchè, secondo la maniaca, “si portava gli uomini (tanti) in casa”.
    Allora scrissi all’allora redazione, di cui spb faceva parte, affinche’ li togliessero. Ma la redazione decise di non farlo. Scrissi un paio di mail minatorie e alla loro NON risposta fattiva, mi produssi (dopo almeno 3 post denigratori della maniaca) a scrivere un post a mia volta.
    Io e la maniaca venimmo sospese. SPB non mi avvantaggio’ in alcun modo, però, quando Tisbe e Stratex linkarono post della maniaca sospesa, si permise di censurarli.
    Da lì il finimondo e il primo litigio con Tisbe (poi venne fuori la storia della truffa IADL, cui si legò la storia del gay pride ecc..ecc..
    Io mi sottrassi alla sospensione con le dimissioni. Lo stesso giorno che mi notificarono l’abbandono dell’aggregatore, la maniaca fu riabilitata a scrivere le sue minchiate su kilombo.
    SPB fu messo in croce e anche lui si sottrasse ad un’espulsione chiesta con argomenti deliranti (tipo che è il padrone di kligg) con le dimissioni a sua volta.
    Ti racconto tutto cio’ perchè sei mancata da un po’ e magari non eri al corrente.
    Sarebbe bastata una norma che abolisse da kilombo OGNI post di carattere personale, in cui si pubblicano dati sensibili di altri utenti, ammettendo tutti gli altri.
    A me kilombo, come tale, portava 9 utenti al giorno al massimo. Mi piace perchè è carina, come vetrina, è leggibile e puoi mettere le foto. Ma fortunatamente il mio blog fa a meno pure degli aggregatori. Finchè aggiorno , gli aficionados leggono.
    La cosa triste è l’accanirsi personale di certuni, l’indifferenza di altri. L’antidemocraticità di certi comportamenti e la mancanza di buon senso che (per esempio nelle mie richieste di rimozione di certi post) in altri aggregatori non c’è stata.
    Di fatto, come “luogo virtuale” della sinistra, l’esperimento mi pare o completamente fallito o significativo di cio’ che è “l’antagonismo” in Italia.
    Ciao

  26. ladytux said

    @tisbe…la pulizia dei vecchi utenti la facemmo anche io e Costa. Ovvio che se vedi che gli utenti ti si dimezzano il problema te lo poni..o me lo pongo solo io? a maggio superavano i 500, oggi sono 300.. kilombo negli altri mesi (comprese le pulizie di primavera, mi pare le fece anche la redazione con jaco) è cresciuto in questi no. Si è dimezzato e secondo te, se 200 iscritti non aggregano più la colpa è la mia, la tua o della redazione?
    @Cloro…le storie più o meno le so. L’esperimento non è fallito, è in agonia. Diamo ancora modo all’aggregatore di alzarsi evitando tutti di fare le prime donne e secondo me alzando i toni succede anche questo. Però succede proprio perchè chi sta in kilombo non ci sta per le “visite al suo blog” ma per “spirito di comunità” ed in una comunità è inevitabile che la gente si accapigli. Ovviamente sta nel buon senso di ognuno prima o poi mandare a fare in culo (ops) tizio o caio e piantarla lì. Nun la possiamo pensà tutti allo stesso modo nun ce potemo amà tutti. (sai che palle?)
    besos rojos
    ladytux

  27. lady dovresti imparare a leggere più attentamente. Il link porno è nella pagina autori di Kilombo controlla “chicco Q” si trova facilmente ha come avatar una bella falce e martello in campo rosso (che ovviamente è uno specchietto per le allodole) e se clicchi sul link ti ritrovi non in un blog ma in un sito porno. Però nessuno – nonostante lo abbia fatto presente alla redazione – è in grado di “pulire” quella pagina che è come minimo obsoleta.

  28. Giulia said

    Chiedilo allo stesso nessuno che ha tolto il link da Kilombo Slow e che punta ora al gruppo di Facebook. Se ha cambiato il link potrà cancellare l’autore.

  29. ladytux said

    @spartacus… e ti pare normale che nessuno in redazione ha accesso a joomila e accessori? Che avete fatto per risolvere? Chi lo doveva fare? Jaco ce l’ha una mail? Risponde educatamente a me che ci si prese per i capelli credo risponderà anche a voi.. no?
    In più… la mail redazionale è su yahoo? beh Valerio cambiasse i privilegi e facesse le iscrizioni o non si può?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: