Ladytux

avanzando senza sosta, su terreni accidentati

per me non è kilomboslow e vi spiego perchè

Posted by ladytux su ottobre 27, 2008

tutta la discussione è nel post precedente, iniziato ieri da pieroni su facebook e tutte le risposte e tutta la storia sono nei commenti copiaincollati mano mano. (le sue e le mie risposte) Cosi seguite tutto il discorso e decidete.

la parte fondamentale peròè questa, per cui, con un post ad hoc posso evidenziarvi le varie parti, cosa che nel commento non posso.

perchè non è kilomboslow:

pieroni dice:
Qui nono esistono post. Non è un aggregatore di blog. E’ un semplice luogo di discussione e di elaborazione politica con i Kilombisti e con chiunque vuole proporre e condividere con noi le sue iniziative o idee.

Quindi che c’è di male? ti turba se cerchiamo di avvicinare altra gente di sinistra?

ladytux risponde:
I..qui non ci sono post
dalla votazione dei kilombisti risulta che
i compiti della redazione sono:

:
> – gestire il flusso dei post e la comunicazione con i kilombisti
> (pubblicare i post arrivati via email)
> – gestire materialmente il blog secondo lo schema del presente
> progetto (interfacciandosi con i webmaster di Kilombo)

se non è un blog non è kilomboslow a meno che i kilombisti in kilombo non votino di nuovo e tutte le attività non sono state votate dai kilombisti.

risulta anche che

l progetto: La proposta Kilombo Slow risponde all’esigenza di avere a disposizione un luogo di discussione e confronto interno a Kilombo che permetta approfondimenti e dibattiti ad ampio respiro che oggi non riescono a trovare spazio nel rapido flusso dei metapost.
Ogni due settimane, un blog interno a kilombo.org
<http://kilombo.org/&gt; segnalato in homepage, accoglierà i contributi> dei kilombisti.

non è un blog, non è kilomboslow votato dai kilombisti
(a meno che i kilombisti in kilombo non votino dinuovo)

risulta altresì che:

Su Kilombo Slow saranno pubblicati:

post “a più mani”: ovvero post scritti da più kilombisti insieme,
lavori di gruppo, approfondimenti, inchieste, documenti sul
territorio, manifesti politici con più di un autore. Tutti i
contributi inviati saranno pubblicati, senza selezione e senza limiti
di numero, e saranno naturalmente commentabili;

post “su commissione”: i kilombisti – attraverso un form apposito –
potranno segnalare ogni settimana il tema o la questione sulla quale
ritengono interessante confrontarsi. Il Comitato editoriale di Kilombo
Slow, tenendo conto delle proposte dei kilombisti e dei fatti di
attualità, lancia un tema settimanale, e su tale tema tutti i
kilombisti che vogliono possono inviare un loro contributo. Anche qui,
nessuna selezione e nessun limite di numero, pur con l’invito alla
scrittura di articoli con un minimo di argomentazione, volti al
confronto, al dibattito, all’approfondimento: non cronaca, non slogan,
non propaganda, ecc. Anche qui, tutti gli interventi saranno
commentabili;

post “consigliati”: il Comitato Editoriale di Kilombo Slow – quando
lo ritiene opportuno – si riserva di segnalare max un post al giorno
tra quelli aggregati su Kilombo (possibilmente che non tratti il tema
della settimana). Il post sarà pubblicarlo interamente su Kilombo Slow
e commentabile.

non esistono post, lo hai detto tu, non è kilomboslow votato dai kilombisti, a meno che i kilombisti su kilombonon votino di nuovo

e risulta ancora

Il Comitato Editoriale di Kilombo Slow lavorerà in indipendenza dalla
Redazione di Kilombo e avrà quindi il compito di:
– gestire il flusso dei post e la comunicazione con i kilombisti
(pubblicare i post arrivati via email)
– gestire materialmente il blog secondo lo schema del presente
progetto (interfacciandosi con i webmaster di Kilombo)
Il Comitato Editoriale sarebbe aperto a chiunque volesse
volontariamente farne parte, non superando il numero di sei persone.
Tali persone si impegnerebbero anche a garantire un paio di mesi di
collaborazione, a lasciare l’incarico dopo non più di sei mesi (per
garantire un sano turn over), a – quando è possibile – comunicare con
un minimo di preavviso eventuali premature dimissioni.

l’unica cosa (valida è quella ndr) del voto deikilombisti e resta così, finchè i kilombisti in kilombo non votaranno qualcosa di diverso

e noi stiamo chiedendo di votare i rapporti tra le due redazioni,l’eleggibilità dei volontari.
tutto il resto, non serve nemmeno votarlo, visto che non è kilomboslow votato dai kilombisti.
e visto che dici che “ma le votazioni per quell’emendamento non furono più fatte, quindi le regole sono rimaste quelle di prima ”

le regole per lle votaziioni dei kilombisti restano quelle di prima.
Come restano quelle di prima le regole per modificare la carta di KILOMBO

Annunci

2 Risposte to “per me non è kilomboslow e vi spiego perchè”

  1. korvorosso said

    Insisto: il punto non è se Kilombo Facebook è Kilombo Slow. Il punto è che alcuni kilombisti hanno fondato un gruppo su Facebook utilizzando il logo e il nome di Kilombo senza autorizzazione nè investitura del collettivo e hano deciso unilateralmente che questo gruppo assolverà le funzioni che dovevano essere di Kilombo Slow e addirittura presenterebbe e rappresenterebbe “l’idea Kilombo” in una conferenza stampa. Inoltre si permette di indire una specie di gita fuori porta attraverso la quale i kilombisti dovrebbero legittoimarsi facendosi riconoscere. Chiedo ancora alla redazione: vabbè l’elogio della follia, ma tutto questo, oltre che demenziale, non è anche illecito rispetto a quanto dice la Carta riguardo le modalità di elezione degli organi amministrativi e di rappresentanza? E se è illecito, è prevista una sanzione? E se è prevista una sanzione, in cosa consiste? Se io fondo un gruppo KIlombo su Facebook utilizzando marchio e nome, sono sanzionabile?

  2. ladytux said

    non è anche illecito rispetto a quanto dice la Carta riguardo le modalità di elezione degli organi amministrativi e di rappresentanza?

    per ora, la votazione del 2007 non dice che i volontari siano eletti.
    Vuoto normativo.

    Per il resto,lamail redazionale di riepilogo di tutto il lavoro e le decisioni prese a maggioranza è pronta, abbiamo votato in due su 5 aspettiamo almeno il terzo e vi si invia.

    La conferenza stampa ed altre cose andrebbero contro la votazione del 2007, ma non è stata fatta ancora.

    Perchè preoccuparsi di cose che non esistono mentre ce ne sono altre che esistono ed importanti?

    Kilombo potrebbe sempre scrivere ai giornali, con tutte le carte, il giorno prima, volendo.

    Hai idea di quale sia la sala che affittano o prestino a palazzo madama? L’Auditorium era troppo piccolo o troppo scomodo?

    Comunque, io,o si prende l’Olimpico, o niente.
    Besos rojos
    ladytux

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: