Ladytux

avanzando senza sosta, su terreni accidentati

la lettera di Santoro

Posted by ladytux su aprile 16, 2009

Il vento fischia su Anno Zero e le notizie sono conosciute, hanno preso anno zero e la puntata di giovedì per ribadire che non si può dire quel che si pensa su un fatto (qualsiasi) se questo va controil quadromediatio che si è costruito. Come, Santoro osa dire che qualcosa nei soccorsi e nella protezione civile non è andato? Apriti cielo! Vabè che in Italia bisogna stupirsi se qualcosa, comunque funziona e ritardi sprechi e disfunzioni sono per noi ovvie e normali, ma non è mica detto che deve essere così  per forza e bisogna dire “vabbè”! Quello che è successo fino ad oggi,  anno zero nel ciclone e la richiesta di una trasmissione che ritratti lo avete qui (inutile centuplicare la cronaca), io vi riporto la risposta di Santoro, e, dopo questa lettera, m’è improvvisamente diventato simpatico.

da michele santoro

AL DIRETTORE GENERALE RAI MAURO MASI

Alla c.a.
Prof. Mauro MASI
Direttore Generale RAI

e p.c.

Dott. Antonio Di Bella
Direttore TG3

Dott. Antonio MARANO
Direttore RAI DUE

Roma, 15 aprile 2009

Egregio Direttore,
mi riferisco alla Sua di oggi contenente rilievi sull’ultima puntata del programma Anno Zero.
Respingo gli addebiti che mi vengono mossi in quanto sono certo di aver esercitato con i miei collaboratori la professione di giornalista con grande correttezza.
Inoltre faccio presente che alla mia redazione non sono pervenute richieste di rettifica o annunci di iniziative legali da parte di alcuno.
Le ricordo come la stessa Rai abbia recentemente riconosciuto che l’autonomia del giornalista non può essere menomata, nemmeno dall’editore.
Riguardo ai rilievi sui singoli servizi ribadisco che l’equilibrio di una trasmissione deve essere valutato nel suo complesso, nel generale contesto dell’informazione offerta dal servizio pubblico e valutando nel merito se ciò che si descrive o si narra sia vero o falso.
Le nostre critiche alla mancata pianificazione dei soccorsi trovano ampia conferma nei giornali di tutto il mondo. Lo stesso Enzo Boschi, presente in trasmissione, presidente dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, facente parte della Commissione Grandi rischi ed uno dei massimi esperti italiani in materia di eventi sismici e di Protezione Civile, ha più volte sottolineato: “Santoro ha ragione a fare questi rilievi”.
Tutto ciò non sminuisce il comportamento straordinario dei soccorritori dopo che si è verificato il terremoto, comportamento che nessuno di noi ha mai messo in discussione e che siamo pronti a ribadire in tutte le circostanze.
Mi lasci infine dire che la sua decisione di sospendere Vauro rappresenta una censura che produce una grave ferita per il nostro pubblico e per l’immagine della Rai. La invito a soprassedervi.
Con i migliori saluti.

Michele Santoro

E su Vauro ci sarà un post ad hoc, poco cronicistico e molto di cuore

Advertisements

6 Risposte to “la lettera di Santoro”

  1. Hai notizia se Vauro ha mandato una vignetta a quel leccaculo di Masi?

  2. ladytux said

    no, è a SanPietroburgo, ma ha piazzato quella incriminata in Home sulsuo sito.

    (OT) tu facebook?

  3. pattume said

    allora..Masi è stato nominato il 1 aprile..gli avevano dato il mese di prova.. :°) Che dici..è stato assunto?

  4. ladytux said

    dico che un pesce d’aprile agli italiani non può durare così tanto! Assunto con aumento di stipendio, bonus e accessori.

  5. mario said

    Leningrado non SanPietroburgo !!! echecazzo 😉

  6. ladytux said

    C’hai ragione… Vauro non c’ha pensato:D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: