Ladytux

avanzando senza sosta, su terreni accidentati

Archive for the ‘Pdci’ Category

Europee chi votare… sfogo da sinistra

Posted by ladytux su giugno 5, 2009

Essere di sinistra…
Può voler dire tante cose, per me la prima è combattere e riconoscere le ingiustizie e le ipocrisie.
Inutile dire che sono anche comunista che chi entra qui lo vede e lo sa, ma altrettanto ha visto e sa che quando è servito sparare ad alzo zero sulle minchiate non ho mai guardato il partito che le ha fatte.
Perchè il mio essere di sinistra significa anche non vendere la coscienza e giustificare le cazzate di qualcuno solo perchè dello stesso  partito..anzi.
Tanto che per una minchiata una di Bertinotti, io ho cambiato partito (mai a sapere che ne avrei dovute sentire di peggio dallo stesso e assistere all’apoteosi delle minchiate dei ds..che ne dicevano, ma non a questi livelli)
Dunque si vota.Dunque si sceglie e per chi milita per un partito risulta ovvio dargli il voto a prescindere. A casa mia, no. Mai niente è a prescindere e c’è sempre una lunga lista di nomi e cazzate e depennamenti.
Il mio partito ha portato un progetto che mi convince, unificazione compresa, altrimenti con tutta la tessera io me ne andavo al mare (e chi mi segue o mi conosce lo sa)
Ora quello che chiedo a chi voterà pd o SeL è:

PD: avevamo un programma di governo firmato da tutti e promesso a noi e se ne sono fregati, quando noi elettori siamo scesi in piazza per “il rispetto delle promesse elettorali” c’hanno trattati come nemici del popolo esattamente come fa Silvio, su Vicenza cicciobellico (rutelli vinse il soprannome proprio lì) sperava finisse come a Genova, hanno fatto in modo di non farci fare campagna elettorale in tv (il garante ha stabilito che alla lista comunista è toccatol’1% della presenza), eravamo al governo con loro e la colpa era dei comunisti, erano alleati con i radicali e la colpa era dei radicali erano alleati con di pietro e la colpa era di di pietro.. Colpa loromai.. tranne quando Prodi dissse..il governo è stato minato dal pd (e lì prodi passò da povero scemo, basta riprendere i giornali…oggi prodi va bene di nuovo)
Si è chiesto ad oltranza (in tv non è passsato ovviamente) di fare questa cazzo di legge sul conflitto di interessi e ci veniva risposto picche, si parlava di PACS e il pd andava al family day..e la storia la sapete
Hanno rotto i coglioni ai lavavetri per 4 voti e con la balla della sicurezza e tolleranza zero (i tre sindaci sceriffi ve li ricordate? Amato che  voleva il modello Giuliani?)
In un anno non hanno fatto opposizione manco a pregarli (tranne questa settimana che silvio è diventato l’avversario…magicamente)
Il 25 aprile hanno fatto godere i facisti, visto che ora la russa ripete ad oltranza che è la festa è di tutti (ma manco se franceschini va in giro in mutande) e parlano di storia “condivisa” da mesi (e sti cazzi che Latorre e D’Alema fanno linguainbocca con Bocchino (AN)… la resistenza non si tocca!
La questione morale non sanno nemmeno più che diavolo sia (vedi pescara, vedi napoli e vedrete Roma…)
Ora sperano di far passare il referendum così si potrà scegliere tra un pd che non fa un cazzo (più i cazzi suoi) ad un PDL che si a i cazzi suoi e danni a noi..e se non vi stanno bene v’attaccate al tram.
La costituzione va riscritta, e si può fare tranquillamente con i mafiosi e i fascisti, che problema c’è? L’importante è la “pacificazione nazionale”.
C’è un problema, io di sinistra con la destra non ho un problema di pacificcazione, ho un problema di RESISTENZA. Fini, Alemanno, Silvio, Boccacci, La Russa, Calderoli, Borghezio… non sono avversari.
Non sono persone con “le idee divergenti dalle mie” sono un pericolo reale per la libertà mia e quella degli altri (e gli immigrati ne sanno qualcosa)
Una persona di SINISTRA può acettare tutto questo in nome di un appartenenza ad un partito o ad una sezione? Non credo.Non se ragiona ancora con la sua testa e la sua coscienza.

Sinistra e libertà… sicuramente meglio del PD, però un partito che chiede di unire la sinistra e guarda al pd, un partito che vuole unire la sinistra e apre all’UDC, un partito che vuole unire la sinistra ed ha al suo interno come forza più grande quelli che promettevano di non fare la scissione e quando la loro mozione è stata respinta l’hanno fatta…ma quanto credibili possono essere?

Il fatto che poi all’interno i siano Occhetto e Bertinotti (quello che si unì al linciaggio mediatico della destra e del pd contro quelli che avevano manifestato per la Palestina…) mi fa chiudere il discorso velocemente. In più (sono permalosa) ci sono le stesse forze che appoggiarono la manifestazione “per il rispetto al programma” ma che dopo l’altolà del pd rinunciarono..
A Roma c’erano solo i comunisti.Il vendola mi parla di berlusconi come politico geniale a cui portare rispetto… Anche loro iniziano con la manfrina del nuovo… (e gli  altri sono vecchi..vendere il pane ad un euro, come fanno i ompagni, è roba vecchia e non una risposta reale alla crisi, evidentemente)
maporcaputtana, ci stanno togliendo tutti i diritti conquistati vent’anni fa, lo statuto dei lavoratori è carta straccia, il diritto di sciopero lo stanno minando (puoi fare sciopero ma devi lavorare comunque e ti si toglie la paga…minchia il padrone sarà tristissimo), c’abbiamo l’esercito nelle città, le ronde, esci e rischi la pelle da aggressioni fasciste…ma nuovo de che??? Ma di che “nuovo” parlano se stiamo andando velocemente ad inizio 900 e chi dovebbe urlare e può farlo visto che in tv ci passa ancora minimizza e “modera”?

E in tutta questa storia di governo, di mancata opposizione, di inciuci, di porcate pro silvio (quando era al minimo storico, ed aveva contro perfino fini…il veltroni disse “senza silvio non si va da nessuna parte”) gli UNICI che hanno fatto autocritica per i loro sbagli, e in piena campagna elettorale, sono stati i comunisti.

Evidentemente c’è ancora chi ha una dignità e una coscienza e io non posso far altro che dare forza e premiare queste persone. Perchè se un mondo nuovo è possibile, non lo sarà di certo con i modi e le premesse degli altri. E se il 4% deve essere superato per poter dire le cose ome stanno senza mezzi termini e denunciare l’orrore di questo paese, che il 4% arrivi e che chi sente che qualcosa in effetti non torna, non si faccia scrupoli e voti chi non abbassa la testa.

Io voto comunista e a testa alta!

(e con la coscienza pulita)

67giugno

come al solito scritto di cuore e di fegato e non riletto, i proclami diplomatici li lascio ad altri, non si correggono i sentimenti la rabbia e le incazzature, non è “politica” è vita.

Annunci

Posted in europee 2009, mafie, pd-Fi, Pdci, Politica | 19 Comments »

Novara: Aggressione nazi-leghista a militante pdci

Posted by ladytux su maggio 26, 2009

Aggressione leghista a militante pdci a Novara, e girando l’Italia, come da ultimi articoli, i metodi sono sempre gli stessi e sempre più diffusi..

il comunicato stampa

OGGETTO : “ CONFERENZA STAMPA CONTRO VIOLENZA LEGHISTA”

Le ronde nazi-leghista questa notte hanno colpito un inerme militante del nostro Partito a Novara mentre affiggeva manifesti.

Tre energumeni leghisti anch’essi impegnati nell’affissione lo hanno selvaggiamente picchiato procurandogli la frattura del setto nasale e la conseguente necessità di un intervento chirurgico.

Non intendiamo piegarci né farci intimidire dalla violenza delle ronde nazi-leghiste.  Abbiamo sporto denuncia alle autorità di pubblica sicurezza affinché i responsabili di tale ignobile aggressione vengano perseguiti a norma di legge.

Indiciamo un presidio di protesta e di lotta antifascista con conferenza stampa per domani, MERCOLEDì 27 MAGGIO ALLE ORE 11,OO PRESSO PIAZZA MATTEOTTI ( FRONTE PREFETTURA) A NOVARA.

SARANNO PRESENTI:

ROBERTO BRAMANTE SEGR. PROV. NOVARA PDCI

VINCENZO CHIEPPA    SEGR. REGIONALE PDCI

GIANNI PAGLIARINI CANDIDATO ELEZIONI EUROPEE

******

RESISTERE E OCCHI APERTI


Bookmark

Posted in destra, europee 2009, Leganord, Pdci, Politica, sinistra | Leave a Comment »

L’Unità non distingue PD e PDL o imbroglia?

Posted by ladytux su maggio 26, 2009

Schermata-Speciale Europee - l'Unità.it - Mozilla Firefox

copioincollo dal sito dell’unità ….e alla fine scoprirete che è una bufala alla Emilio Fede ad opera dell’Unità
****
TITOLO e articolo IN HOME con immagine del grafico (sotto)
Sondaggi Europee, dopo il caso Mills, leggero calo Pdl. Pd stabile tra 37 e 38% In crescita Udc e Idv

Concordano sulla prevalenza del Pdl, intorno al 40 percento, i tre sondaggi eseguiti da Ispo, Demos e Digis. La Lega cresce e naviga verso il 10percento e il Pd oscilla tra il 37 e il 38percento. In ascesa Udc e Italia dei Valori. Liste di sinistra ancora sotto quota quorum. E sulle rilevazioni pesa il caso Mills: Pdl sotto di mezzo punto, come dimostra il sondaggio di Digis eseguito dopo la sentenza.

CLICCATE ED AVETE TUTTA LA SPIEGAZIONE che vi copio incollo…

Sondaggi Europee, dopo il caso Mills il Pdl cala un po’

Calo di oltre mezzo punto del Popolo della Libertà e più lieve del Partito democratico; cresce la Lega, Udc e Idv; liste di sinistra ancora sotto quota quorum, traguardo che appare lontano sia per la lista di Autonomia che per i Radicali. È quanto emerge dal sondaggio commissionato da Sky Tg24 a Digis nei giorni 18-20 maggio (quindi a sentenza Mills resa nota) per monitorare le intenzioni di voto degli italiani in vista delle elezioni europee del 6 e 7 giugno. Questi i risultati del sondaggio (tra parentesi le variazioni percentuali rispetto al precedente sondaggio): – Pdl 40,2% (-0,6);Pd 25,9% (-0,2); Lega Nord 9,1% (+0,6); Idv 7,8% (+0,3); Udc 5,2% (+0,4); Sinistra e Libertà 3,6% (+0,1); Prc-Pdci 3% (-0,1); L’Autonomia 2,6% (+0,4); Radicali 1,3% (+0,2).
Il sondaggio è stato eseguito nei giorni 18, 19 e 20 maggio con metodologia Cati su di un campione di 5.000 casi rappresentativo dell’universo di riferimento per sesso, età, area geografica, ampiezza comune di residenza e condizione professionale.
Secondo i risultati della Demos, invece, che ha svolto il sondaggio realizzato con metodo Cati dall’Istituto di Ilvo Diamanti per Repubblica nei giorni precedenti (tra il 10 e il 12 maggio e quindi precedentemente alla sentenza Mills), il centrodestra marciava verso il 50% (48,9) dei consensi con il Pdl al 38,8% e la Lega che potrebbe sfondare il 10%; il centrosinistra sfiora il 34% con il Pd intorno al 26% e l’Idv oltre l’8%; i centristi dell’Udc superano quota 7%. Queste le intenzioni di voto (tra parentesi i risultati alle ultime politiche): – Pd 25,7% (33,2); – Idv 8,2% (4,4); – Pdl 38,8% (37,4); – Lega Nord 10,1% (8,3); – Prc-Pdci 3,7% (-); – Sinistra e Libertà 3,1% (-); – Udc 7,2% (5,6); – Altri 3,2% (8). L’istituto ha anche analizzato il giudizio degli intervistati sui respingimenti (con il 67,5% degli italiani che dà un giudizio favorevole), sulla vicenda Lario-Berlusconi (il 76,7% lo ritiene un fatto privato), sulle ronde (il 53,7% a favore). Meno netta la valutazione sul federalismo fiscale, condiviso dal 32%, ma considerato negativo dal 15,9% e con scetticismo (non cambierà nulla) dal 36,8%.

E ancora l’Ispo, l’istituto di Renato Mannheimer, il Pdl oscilla tra il 38 e il 39%, il Pd tra il 26,5 e il 27,5%, mentre la Lega è intorno al 10%, l’Idv un punto sotto il Carroccio e l’Udc intorno al 6-7%. Mannheimer analizza peraltro questi risultati anche alla luce di quanto emerso dai sondaggi di altri sette istituti negli ultimi dieci giorni. E da ciò trae la conclusione che il Pdl sia vicino a quota 40% e che il Pd oscilli tra il 25 e il 27%. Queste le “forchette” sulle intenzioni di voto rilevate nel sondaggio condotto dall’Ispo (tra parentesi il risultato alle ultime politiche): – Pdl 38-39% (37,4); – Lega Nord 9-10% (8,3); – Pd 26,5-27,5% (33,2); – Idv 8-9% (4,4); – Radicali 1-2 (-); – Prc-Pdci 2,5-3,5 (3,1); – Sinistra e Libertà 1,5-2,5% (-); – Udc 6-7% (5,6); – L’Autonomia 1,5-2,5% (La Destra+Mpa: 3,5%); – Altri 1-2% (4,5). Secondo l’indagine la percentuale degli indecisi è comunque alta: quelli che non hanno alcuna idea su come votare sono il 10%, mentre quelli ancora combattuti tra diversi partiti sono il 32%. L’indagine è stata realizzata dall’Ispo-Gruppo Phonemedia per il Corriere della Sera il 18-19 maggio attraverso un campione di 800 casi rappresentativo della popolazione italiana in età adulta per sesso, età, titolo di studio, condizione professionale, area geografica, ampiezza del comune di residenza con il metodo di rilevazione Cati.

Per le notizie sulle elezioni europee del 6 e 7 giugno, guarda lo Speciale Europee de l’Unità.

DOVE TROVATE UN PD SOPRA AL 30%????

la domanda è IL PD E IL PDL SONO TALMENTE IDENTICI DA FAR SBAGLIARE ANCHE L’UNITÀ…O STANNO IMBROGLIANDO I LETTORI MENO ATTENTI?

a voi l’ardua sentenza (se non lo sapete, fate girare e chiedetelo ai vostri amici)..e i sondaggi e i numerilli…. li lasciamo a loro.

copioincollo dal sito dell’unità …. (l’immagine è allungata così si vede meglio, l’originale sta in http://www.unita.it ) leggete tutto e scoprirete che è una bufala alla Emilio Fede perchè il pd non supera mai il 28% (e nemmeno c’arriva)
Leggi il seguito di questo post »

Posted in europee 2009, pd-Fi, Pdci, sinistra | 2 Comments »

Ma che squadra!

Posted by ladytux su aprile 29, 2009

Io sono di parte e non poco, ma sono altrettanto rompicoglioni e criticona a prescindere e non mi ferma nemmeno l’appartenenza politica (e chi mi conosce e mi legge lo sa), beh a me la lista soddisfa ed è di qualità. Posso storcere il naso giusto per uno,ma se mi rivolgo ad altre liste il naso mi cita in giudizio, quindi… pronti partenza via! Una lista di compagne e compagni (50% non iscritti ai partiti, 100% compagni) Me piace. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Pdci, Politica, sinistra | 4 Comments »

Violante,ieri e oggi, spot per Silvio

Posted by ladytux su aprile 26, 2009

Berlusconi ha il senso delle istituzioni e i comunisti sò stronzi…il succo è questo.

OGGI

Violante: Berlusconi ha dimostrato senso delle istituzioni

26 aprile 2009 – Secondo Luciano Violante sul 25 Aprile, il premier Silvio Berlusconi “ha fatto un discorso da uomo che esprime il senso delle istituzioni” ma dire che sia stato un discorso da statista non è appropriato in quanto, “statista è un riconoscimento che difficilmente si dà in vita”. Intervistato dal Corriere della Sera, Violante afferma di credere “alla sincerità” di Berlusconi che “é venuto incontro a valori che prima non aveva riconosciuto”. “Ora – spiega – sta a lui dimostrare di essere coerente. Ma non condivido – aggiunge Violante – chi, come il Pdci, lo critica presentandosi come depositario unico della verità”. Violante ricorda poi quando nel ’96 da presidente della Camera ”dissi che bisognava capire chi si schierò con la Repubblica sociale italiana”. “Alcuni compagni – fa sapere Violante – erano contrari”.

MA VA?? MA QUANTO È STRONZO QUESTO?

Leggi il seguito di questo post »

Posted in pd-Fi, Pdci, Resistenza, sinistra | 3 Comments »

regime fascista atto II, scena 4

Posted by ladytux su aprile 5, 2009

«Ci sono state calunnie nei miei confronti e disinformazioni nei confronti dei lettori. E quindi, a un certo momento io non voglio arrivare a dire» che servono «azioni dirette e dure nei confronti di certi giornali e di certi protagonisti della stampa, però sono tentato perché non si fa così»

porello…c’è rimasto male…

(che fa, minaccia?)

Nella seconda puntata vedrete il Duce di Arcore che tenta d’ invadere la Gran Bretagna e rapire la regina Elisabetta, colpevole di averlo smer…ripreso davanti a tutto il mondo.

Ricordo che c’è un articoletto di legge da contastare... perchè il cav.non dice mai niente per caso..

Aderire all’appello qui ma anche di questo (e di altre firmette he dovevate mettere, smemorati di sinistra) ne parleremo per benino. Intanto andate a leggere.

Posted in boiate, destra, pd-Fi, Pdci, petizioni | Leave a Comment »

D’Alema al CircoMassimo

Posted by ladytux su aprile 5, 2009

Con Franceschini, Veltroni, Bersani… Bene.

Sinistra e Libertà (Bertinotti-Vendola-SD e compagnia cantante) anche.

Comunisti (Diliberto -Ferrero)

Ma

visto che alla manifestazione del 20 ottobre  in piazza c’erano solo i Comunisti (per cui Vendola Ferrero e Bertinotti sono salvi), Sinistra democratica verdi volevano fare un convegno e non una manifestazione, ve lo ricordate?

Visto che il Pd ci trattò da matti

Visto che Epifani proibì perfino di portare le bandiere della CGIL (ma c’erano e c’erano anche i compagni della FIOM)

ipotesi:

1) Hanno cambiato idea oggi, per cui avevamo ragione noi

2) Non hanno cambiato  idea..ma! (in effetti Il pd se laUILe la CISL fanno una manifestaione, ci sarà!- Ma la Uil non era di destra? e il pd di centro-sinistra? Devo essermi persa qualcosa Magariorail pd è SInistraestremista-sinistra-centro-centro- destra..va a sapè)

3) dipende hi decide le stronzate, se ledecide il pd vanno bene, altrimenti ciccia (itradotto in politically correct, “dipende chi governa” )

4) il 20 ottobre le richieste erano astruse.

Ovvero, sul punto in questione, queste:

Serve una svolta, un’iniziativa di sinistra che rilanci la partecipazione popolare e conquisti i punti più avanzati del programma dell’Unione, per evitare che si apra un solco tra la rappresentanza politica, il governo Prodi e chi lo ha eletto.

Occorre fare della lotta alla precarietà e per una cittadinanza piena di tutte e di tutti la nostra bussola.

Noi vediamo sette grandi questioni. Quella del lavoro: cioè della sua dignità e sicurezza, con salari e pensioni più giusti, cancellando davvero lo scalone di Maroni e lo sfruttamento delle forme “atipiche”, e con la salvaguardia del contratto nazionale come primario patto di solidarietà tra le lavoratrici e i lavoratori. Quella sociale: cioè il riequilibrio della ricchezza e la conquista del diritto al reddito e all’abitare… (le altre non c’entrano oggi)

Ma allora, se le richieste non erano astruse (anche perchè era sul programma firmato) non dico partecipare, ma perchè trattarci da irresponsabili?

Che dicano delle castronerie a seconda di come convenga? Naaaaaaaaa impossibile!!!

-per la caduta del governo di  centro sinistra telefonare al Pres. te  Prodi Romano, elenco telefonico  Bologna, lui sa..e pure tutta Italia-

(mi ricorda tanto il giochino del c-o-n-f-l-i-t-t-o d-i-i-n-t-e-r-e-s-s-i…ripetere tre volte al giorno durante i pasti)

Per il resto, manifestazione bellissima ed emozionante con tutti i compagni (a prescindere dal partito) che ancora sentono qualcosa se si parla di ANPI, lavoro, sfruttamento, diritti (tutti).. D’altronde che  abbia cambiato idea Epifani o meno, se ‘è una manifestazione pro- diritti NOI ci siamo sempre (qualcun altro dipende…)

ma continueremo a parlarne..ho appena ripreso una connessione stabile e sono in ferie, possiamo ricominciare!

besos rojos

ladytux

Posted in lavoro, pd-Fi, Pdci, sinistra | Leave a Comment »