Ladytux

avanzando senza sosta, su terreni accidentati

Archive for the ‘an’ Category

altre prove di regime… oggi siamo a Lecco

Posted by ladytux su maggio 23, 2009

“identificatelo e portatelo via” Guardatelo tutto!
« Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione……»
Il racconto da parte di chi doveva essere identificato e trasportato in luoghi più consoni per L’italia del 192 ahem 2009, qui..
I Personaggi e nomi da ricordare: Daniele Nava,  Fabio Dadati, Ministro La Russa,  le FFOO (obbedienti)
I Partiti PDL-FN
Occhi aperti e Resistenza, che a quanto pare si va ad iniziare..(e l’ora è giunta… 😦 )
Annunci

Posted in an, destra, Politica, sinistra | Leave a Comment »

Arichiamate Tito Tazio… liberate Roma!!!

Posted by ladytux su dicembre 17, 2008

Prima il bellissimo articolo di http://www.insiemearoma.it che ho appena scoperto e ora me lo leggicchio tutto che li vedo belli sulle notizie, poi la solita sequela di strali ladytuxyani, perchè qua stamo alla frutta (o cicoria)
-*-*-*-*- l’articolo sul sindaco che “esonda” -*-*-*-*-

Come se non bastassero tutti i c…i che ha avuto oggi, la Protezione Civile ha dovuto passare l’intera giornata a contenere, smentire, precisare le esondazioni verbali del sindaco Alemanno che, pizzicato ieri sulla inadeguatezza della risposta del Campidoglio al maltempo, oggi si aggirava di telecamera in telecamera annunciando la qualunque. Qualche esempio?

MALTEMPO/ROMA: ALEMANNO, NON USCIRE IN QUESTE ORE DI EMERGENZA
(ASCA) – Roma, 12 dic – ‘Il mio appello ai cittadini e’ di non uscire in queste ore di emergenza e di non utilizzare l’auto privata’. A consigliarlo il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, spiegando che ‘siccome stiamo in uno stato di calamita’ naturale ci si puo’ esonerare dal lavoro senza incorrere in provvedimenti disciplinari’.

MALTEMPO. ALEMANNO: RESTARE A CASA E NON PRENDERE AUTO
“E’ STATO CALAMITA’, NESSUNO OBBLIGATO A LAVORARE”.

(DIRE) Roma, 12 dic. – “Ribadiamo l’invito a tutti i cittadini romani a non prendere l’auto e a non circolare, a rimanere a casa: ricordiamo che trovandoci in uno stato di calamita’ naturale nessuno e’ obbligato a recarsi sul posto di lavoro”. Lo ribadisce il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, lasciando la sede della Protezione civile in via Vitorchiano.

MALTEMPO: BERTOLASO, NON DIFFONDERE INUTILI ALLARMISMI
(AGI) – Roma, 12 dic. – Quelle legate al maltempo che sta sferzando la capitale sono “situazioni previste, non in grado di darci problemi, non c’e’ bisogno di diffondere inutili e immotivati allarmismi”. Lo ha detto il Capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, facendo il punto della situazione sul maltempo al termine di una riunione del Comitato operativo permanente. “Ci sono criticità ordinarie per quello che riguarda il Grande raccordo anulare – ha proseguito Bertolaso, spiegando che in un punto specifico – l’Aniene sta salendo non perchè sia in crescita, ma perche’ non riesce a scaricare nel Tevere tutto quello che dovrebbe. Ci sono dunque piccoli problemi di rigurgito – ha sottolineato – come e’ successo anche nella zona di Ponte Mammolo stamattina”. Quanto all’evacuazione di alcune scuole, Bertolaso ha affermato, in conclusione, che “sono state evacuate per decisione dei presidi, e solo a titolo precauzionale’.

MALTEMPO: ANIENE ESONDATO; ALEMANNO,SGOMBERATE MILLE PERSONE
(ANSA) – ROMA, 12 DIC – ‘Le situazioni piu’ critiche sono nel IV e V municipio perche’ si sono allagate alcune aree e sono state sgomberate circa mille persone ora ricoverate alla Fiera di Roma e in alcune palestre’. Lo ha detto il sindaco di Roma durante una diretta su Radio Uno Rai al termine di un giro di ricognizione su un elicottero della Protezione civile, riferendosi all’esondazione dell’Aniene che ha interessato alcune zone lungo la via Tiburtina e all’altezza di Ponte Nomentano, nel quartiere di Montesacro. Da parte del sindaco un nuovo appello a lasciare a casa l’auto ‘e rimanere negli appartamenti per almeno 24 ore anche perche’ non si e’ obbligati ad andare al lavoro o a scuola’. Alemanno ha ribadito che per le situazioni di emergenza bisogna chiamare il 115 dei vigili del fuoco ‘per indicare situazioni critiche’. ‘La situazione – ha concluso – e’ sotto controllo. C’e’ solo un rischio di rigurgito delle fogne che però e’ monitorato’.

MALTEMPO:ROMA; PROTEZIONE CIVILE, NESSUNO E’ STATO SFOLLATO
(ANSA) – ROMA, 12 DIC – ‘Non e’ stato sfollato nessuno’ e ‘non abbiamo mai chiesto ad un solo romano di allontanarsi dal lavoro o dalla propria casa’. Lo ha detto il vice capo del dipartimento della Protezione civile, Bernardo De Bernardinis, dopo le notizie che si sono susseguite nel pomeriggio di evacuazioni a Roma a causa della piena del Tevere. ‘Noi non abbiamo mai previsto che il fiume esondasse – ha aggiunto -; il Tevere rimarra’ negli argini e abbiamo sempre detto che potranno esserci problemi dovuti ai rigurgiti delle fogne’. Dunque, prosegue, ‘non e’ stato sfollato nessuno, ma sono state allontanate solo le persone che abusivamente si trovavano all’interno degli argini del Tevere. Ne’ abbiamo evacuato alcuna scuola, sono state decisioni prese dai singoli presidi’. I cittadini, conclude De Bernardinis, ‘stiano tranquilli, avranno tutte le informazioni che servono con tempestivita”.

MALTEMPO: ALEMANNO, SI STA PREDISPONENDO EVACUAZIONE CONI
(AGI) – Roma, 12 dic. – ‘I vigili urbani e forze di polizia stanno operando per l’evacuazione del Coni’. Lo ha annunciato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, lasciando la Protezione civile dove ha partecipato a una riunione del Comitato operativo permanente.

MALTEMPO: PROTEZIONE CIVILE,NESSUN ORDINE EVACUAZIONE A CONI
(ANSA) – ROMA, 12 DIC – La Protezione Civile ‘non ha dato alcun ordine di evacuazione per strutture presenti nella città di Roma e tanto meno agli uffici del Coni e delle federazioni sportive che si trovano nella zona del Foro Italico’. E’ quanto afferma il Dipartimento della Protezione Civile ribadendo che ‘e’ importante evitare inutili allarmismi: la situazione e’ sotto controllo e ogni informazione necessaria alla popolazione sara’ comunicata tempestivamente’.

MALTEMPO:ALEMANNO, LA PIENA ARRIVERA’ INTORNO ALL’1 DI NOTTE
(ANSA) – ROMA 12 DIC – “La piena del fiume Tevere arrivera’ piu’ tardi, intorno all’una e andra’ avanti fino alle prime luci dell’alba”. Lo ha annunciato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, arrivato in serata a Ponte Sant’Angelo per verificare la situazione dopo che alcuni barconi e alcune strutture galleggianti sono andate ad incastrarsi nelle arcate del ponte.

MALTEMPO/P.CIVILE: PIENA TEVERE ALLE 3 DI NOTTE
De Berardinis: Mai fatto evacuare scuole o allontanato negozianti
Roma, 12 dic. (Apcom) – La piena del Tevere ha “raggiunto e superato gli effetti di quella del 2005. E’ una piena significativa ma controllata, prevista e monitorata”. Lo ha detto Bernardo De Berardinis, vice capo dipartimento della Protezione Civile a Sky Tg24. Secondo la Protezione Civile si arriverà all’ondata di piena del fiume stanotte intorno alle 3: “La piena cresce, ha lasciato Orte circa 20 ore fa – ha detto De Berardinis – ma non ci sarà alcuna esondazione”. Il fiume, ha puntualizzato, “non uscirà mai dagli argini, non abbiamo mai previsto – ha precisato – alcuna esondazione, il Tevere non uscirà mai in città dagli argini o dai muraglioni. Non abbiamo mai prospettato questo scenario”. Quanto alle notizie su evacuazioni di scuole, uffici o esercizi commerciali “non abbiamo mai chiesto – ha aggiunto De Berardinis – a nessun commerciante di allontanarsi dalla propria attività nè tantomeno abbiamo fatto evacuare le scuole. Se ci sono state delle decisioni in tal senso, sono arrivati da presidi o da singoli”.

Insomma un sindaco zen, che ha ben chiaro il ruolo di Sindaco e che non si fa prendere dal panico per non rischiare di allarmare e far venire attacchi di cuore alla gente, un sindaco che prima di parlare ci pensa, visto che è un’autorità pubblica e una parola storta genera il disordine pubblico, che non sono le manifestazioni ma gente che per paura fa cazzate. Un sinnaco che prima di fare propagandina (se l’allarme è enorme, quando si risolve gli applausi sono di più) o di inventare cose mai fatte e mai previste si farebbe tagliare una palla (come sarebbe anche giusto, vistoche tre cogioni in una persona sono inutili). Inomma Diciamocelo Roma è sepolta, il Tevere è partito, aveva prenotato per arrivare a Salerno ma superalemanno gli ha fatto buh e lui è tornato coda tra le gambe nel suo lettino. Nel frattempo al coni stanno aspettando che li vadano a prendere e alla fiera di roma ci sono almeno mille pasti che si stanno raffreddando…  Prima quelli del pd, mo questo.. . una per tutti appalto alla Romeo -pd- tolto da Alemanno per inadempienze e oggi le fogne sono tappate…e poi il sindaco della CAPITALE d’ITALIA: “oh Roma s’allaga, fateme posto, scappamo si salvi chi può, prima il sindaco poi le donne e i bambini, aiutooooooooooooo emergenzaaaaaaaaaaaaaa” Ok, se non lo prende a coppini La Russa (versione fiorello), mi offro per farlo io. Vabè la cazzata del superuomo, ma anche la versione mammoletta fa un pò pena a quell’età…
Ma noi ancora parliamo di destra e sinistra? Uno con un minimo di cervello c’è? Cercano di vincere l’idiotino d’oro del 2008 a nostra insaputa? Per fare queste figure di merda e non vergognarsi a tal punto da emigrare volontariamente, mi chiedo…a quanto corrisponde il premio in denaro?

Posted in an, destra, Politica | Leave a Comment »

Ex Senatore di destra mandante?

Posted by ladytux su dicembre 2, 2008

Il boss “pentito” della Camorra, Giuseppe Misso, ha accusato, Michele Florino, ex  senatore di Msi-dn prima e di An poi, ora esponente de La Destra, di aver ordinato l’omicidio di tre persone il 24 settembre dell’83 a Napoli.
L’esecuzione di Domenico Cella, Ciro Guazzo e Ciro Lollo sarebbe Leggi il seguito di questo post »

Posted in an, destra, mafie, Politica | Contrassegnato da tag: | 1 Comment »